24 Feb 2018 11:00
Un nuovo itinerario d’arte per il complesso monumentale di Santo Spirito

La Basilica di Santo Spirito, che con la sua semplice facciata domina l’omonima piazza, è una delle chiese più affascinanti di Firenze. Costruita sui resti del duecentesco convento agostiniano distrutto da un incendio nel1371, è l’ultimo capolavoro di Filippo Brunelleschi, che la iniziò nel 1444; i lavori furono poi portati a termine, secondo i suoi progetti, da altri grandi artisti, tra cui Baccio d’Agnolo, a cui si deve il bel campanile.

Di recente la visita si è arricchita con un nuovo itinerario d’arte, per ammirare opere fino ad ora non accessibili al pubblico, come il Chiostro Seicentesco, il Refettorio, con il prestigioso affresco le Tre Cene di Cristo del Poccetti, la Sala Capitolare e la Sacrestia con il Crocifisso ligneo scolpito di Michelangelo, ora osservabile a 360 gradi grazie alla nuova collocazione.

 

Durata 2 ore

Prezzo della visita euro 16, scontato per soci Coop euro 14, bambini 8 euro

Ingresso alla Basilica di Santo Spirito gratuito

Ingresso al Chiostro euro 2,50 per gruppi

Auricolari euro 1,50

 

A cura di Cooperativa Archeologia

 

La prenotazione alle visite è obbligatoria

Scegli una modalità di prenotazione: 

  • Telefona allo 055-5520407
  • Invia una mail a turismo@archeologia.it 
  • Compila il modulo di prenotazione sottostante, inserendo nome, cognome, la propria mail, il numero di telefono e il numero di posti da prenotare.

Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

Loading Map....