25 Lug 2018 20:45
Firenze scomparsa: alla ricerca della città che non c’è più

Questo particolare itinerario, quasi una sorta di caccia al tesoro, vi farà scoprire quante e quali trasformazioni hanno cambiato nei secoli il volto della città. Firenze, come tutte le città di antica fondazione, è infatti frutto di un succedersi di articolate stratificazioni, dovute ai cambiamenti che ha subito nei secoli. L’itinerario partirà dalla sezione “Tracce di Firenze”, all’interno del Museo di Palazzo Vecchio: qui Firenze si mostra attraverso le suggestive immagini di una selezione di importanti opere raffiguranti vedute e scorci cittadini, che invitano a scoprire la sua storia e le sue bellezze, come ad esempio la riproduzione ottocentesca della Pianta della Catena, la veduta prospettica di Stefano Bonsignori e le celebri incisioni di Giuseppe Zocchi. Scopriremo dipinti, incisioni e disegni che documentano l’aspetto di Firenze nel corso dei secoli, dal primo Rinascimento all’epoca contemporanea, e poi percorreremo le vie del centro storico per toccare con mano quanti cambiamenti ha subito il tessuto urbano, cosa troviamo oggi dove un tempo sorgevano edifici, chiese, piazze ora scomparsi.

 

 

Durata dell’itinerario 2 ore

Biglietto di ingresso gratuito a “Tracce di Firenze”

 

Prezzo della visita guidata euro 14, soci Coop euro 12, bambini 6-12 anni euro 8

 

Auricolari (facoltativi) euro 1,50

 

Prenotazione obbligatoria allo 055 5520407 o a turismo@archeologia.it

A cura di Cooperativa Archeologia

Prenotazione


Loading Map....