7 Mag 2017 14:30
Giotto pittore in Santa Maria Novella e gli affreschi ritrovati

Continuiamo il nostro percorso per i 750 anni dalla nascita di Giotto da Bondone: questa volta in Santa Maria Novella, in cui è possibile ammirare i lavori dei maggiori artisti fiorentini del ‘300 e del ‘400, tra cui Orcagna, Masaccio, Domenico Ghirlandaio e Brunelleschi. Al centro della navata, in alto, è il grandioso Crocifisso di Giotto, dipinto probabilmente tra il 1288 e il 1289, sottoposto a un lungo restauro e ricollocato in Basilica nel 2000. Inoltre, in occasione del primo week end del mese sarà possibile fruire delle opere inedite di autori celebri come Stefano Fiorentino, Andrea e Nardo di Cione Orcagna o Francesco Botticini: gli affreschi ritrovati, che si celano dietro alcune pale d’altare, adesso visibili grazie ad un complesso meccanismo che permette di girare come una pagina di un libro le gigantesche cornici e rivelare dei capolavori assoluti del’300 e del ‘400 fiorentino.

Durata circa 3 ore

Prezzo della visita guidata euro 16, prezzo speciale riservato ai soci Coop euro 14, bambini 8 euro

Biglietto di ingresso al Complesso Monumentale di Santa Maria Novella euro 5, ridotto euro 3,50 over 65 e gruppi scolastici under 18, gratuito per i residenti nel comune di Firenze e per i bambini fino a 5 anni.

 Auricolari (facoltativi) euro 1,50

A cura di Cooperativa Archeologia

La prenotazione alle visite è obbligatoria

Scegli una modalità di prenotazione: 

  • Telefona allo 055-5520407
  • Invia una mail a turismo@archeologia.it 
  • Compila il modulo di prenotazione sottostante, inserendo nome, cognome, la propria mail, il numero di telefono e il numero di posti da prenotare.

Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

Loading Map....