23 Feb 2020 16:00
La Collezione Casamonti a Palazzo Bartolini Salimbeni. La collezione si ingrandisce

Una visita guidata per percorrere cent’anni d’arte contemporanea, raccolta nella straordinaria Collezione Casamonti, che si è ora arricchita di opere dagli anni Sessanta ad oggi.

Fino ad ora la raccolta di Roberto Casamonti, fondatore e direttore della galleria Tornabuoni Art, aperta al pubblico da marzo 2018, presentava solo una sezione dell’immensa collezione, che comprende  sculture e dipinti di artisti come Picasso, Max Ernst, Andy Warhol, Giorgio de Chirico, Lucio Fontana, Alberto Burri.

L’esposizione è in continua evoluzione. Sarà infatti finalmente possibile ammirare i maggiori rappresentanti dell’Arte Povera, di Fluxus, del Noveau Réalisme, insieme alla Land Art, fino alle opere di artisti viventi come Marina Abramovich e Bill Viola.

Questo scrigno d’arte costituisce nelle intenzioni del collezionista un punto di riferimento per Firenze, una fusione fra antico e moderno. L’esposizione è infatti  al piano nobile di Palazzo Bartolini Salimbeni, storico edificio progettato da Baccio d’Agnolo, che si affaccia sul salotto buono di Firenze, tra piazza Santa Trinita e via Tornabuoni. Non si tratta di una classica esposizione museale, ma di una finestra sul gusto di Roberto Casamonti.

 

Informazioni utili:

Durata della visita 2 ore

Biglietto di ingresso €  10, gruppi minimo 10 persone € 8, gratuito under 6

 Visita guidata intero € 14 , scontato soci Coop € 12 , bambini € 8

Auricolari (facoltativi) € 1,50

 

Prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 o a turismo@archeologia.it

A cura di Cooperativa Archeologia

Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

Loading Map....