10 Nov 2019 10:30
La Villa Medicea di Cerreto Guidi e il Museo storico della Caccia e del Territorio
Visita guidata alla Villa Medicea di Cerreto Guidi

Una visita guidata alla Villa Medicea di Cerreto Guidi, lussuosa residenza di caccia voluta da Cosimo I de Medici.

Le vicende costruttive

Riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, insieme alle altre ville e giardini medicei del territorio fiorentino, la Villa di Cerreto Guidi fu fatta edificare nel 1556 da Cosimo I de Medici. I materiali da costruzione erano per la maggior parte di riuso. Erano infatti stati ricavati dalla Rocca dei conti Guidi, ormai diroccata, e dalla seconda cerchia di mura. Cosimo I aveva scelto la zona per la sua posizione, vicina alle Padule di Fucecchio, fertile territorio di caccia.

Il progetto del magnifico edificio, caratterizzato dalle due rampe d’accesso “a scalera”, denominate “ponti medicei”, è attribuito a Bernardo Buontalenti.

Gli antichi proprietari della Villa

Durante la visita ci addentreremo anche nelle vicende umane degli antichi abitanti della Villa, i membri della famiglia Medici.

In particolare, la storia della villa è ammantata di tinte fosche e misteriose. Infatti, la Villa di Cerreto Guidi deve parte della sua fama alla tragica vicenda di Isabella de’ Medici, figlia prediletta di Cosimo I e di Eleonora di Toledo. La fanciulla morì a Cerreto nella notte fra il 15 e il 16 luglio 1576. Secondo la leggenda Isabella sarebbe stata strangolata da sicari su disposizione del marito geloso, il duca Paolo Giordano Orsini. In realtà sembra che Isabella sarebbe morta di cause naturali. Studi recenti hanno infatti fatto luce sulla vicenda, sfatando la macabra leggenda e stabilendo che la ragazza probabilmente morì a causa di una gravissima forma di idropisia.

Al primo piano è allestito, dal settembre 2002, il Museo Storico della Caccia e del Territorio, che ospita una raccolta di armi da caccia e da tiro dei secoli XVII-XIX, oltre a curiose testimonianze iconografiche.

Informazioni utili

Durata della visita 2 ore
Biglietto di ingresso alla Villa e al Museo gratuito
Prezzo della visita guidata € 16, scontato per soci Coop € 14, bambini € 8

Prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 e a turismo@archeologia.it

Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

Loading Map....