13 Ott 2019 10:00
Le Ville Medicee di Castello: La Petraia e Villa Corsini

Un viaggio alla scoperta di due splendide ville, La Petraia e Villa Corsini, ricche di tesori artistici e circondate da meravigliosi giardini all’italiana.

Nel 2013 l’Unesco ha riconosciuto La Petraia come Patrimonio dell’Umanità, mentre Villa Corsini  si presenta oggi come un vero e proprio capolavoro barocco.

In origine, nel Quattrocento, Palla Strozzi  era proprietario di entrambe le ville.  Il nobile fiorentino le cedette a famiglie diverse, Villa Corsini ai Rinieri, La Petraia ai Salutati e poi ai Medici.

Molti proprietari si succedettero poi nei secoli.  La Petraia fu residenza del Re Vittorio Emanuele II e conserva ancora il mobilio dell’epoca, oltre ad alcune importanti bronzi, come la Fontana del Giambologna e l’Ercole e Anteo dell’Ammannati. Villa Corsini ospita al suo interno un antiquarium, ovvero una raccolta archeologica di marmi, urnette e iscrizioni antiche.

La visita all’antiquarium verrà effettuata da una guida archeologa.

 

Informazioni utili

Durata della visita 3 ore

Ingresso alle ville gratuito

Prezzo della visita guidata euro 18, prezzo speciale riservato ai soci Coop euro 15, bambini euro 8

Prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 o a turismo@archeologia.it

Per le prenotazioni effettuate nei giorni di sabato 12 ottobre non è possibile prenotare telefonicamente, verranno accettate SOLO le prenotazioni via e-mail.

A cura di Cooperativa Archeologia

Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

Loading Map....